ROTARY CLUB MILANO SUD OVEST   :

LA STORIA DEL CLUB

Nell’estate del 1971 nasceva il Rotary Club Milano Sud-Ovest.

A quell’ epoca Milano contava cinque Club rotariani: il primogenito Milano - Centro e gli altri quattro (richiamanti i punti cardinali) l’Est, il Nord, l’Ovest ed il Sud, che risentivano della loro origine elitaria.

Il periodo di gestazione fu lungo e difficile. La tenacia del Governatore Baudoin, del Segretariodel Milano Sud Springolo e del Presidente incaricato Caccia Dominioni riuscì  a superare ogni ostacolo e a far si che i Club padrini Milano Sud e Milano Ovest cedessero una parte del loro territorio.

Finalmente il 5 Giugno 1971 partivano e  la richiesta ufficiale di ammissione alla sede di Zurigo,con l’elenco e tutte le relative dovute informazioni  dei 22 Soci fondatori e la lettera del presidente Caccia Dominioni i Sillavengo con la convocazione della prima conviviale per il 15 Giugno   presso il Jolly Hotel ,scelto come sede abituale. Quella prima conviviale fu piuttosto travagliata, infatti,  uno sciopero dei camerieri del Jolly Hotel costrinse i 22 fondatori a utilizzare lo scantinato della trattoria dell’ Angelo di Via Larga.

Finalmente in una successiva  riunione il Govematore Remondini consegnò la carta costitutiva datata 21 Giugno 1971.

Dei 22 Soci fondatori solo tre sono oggi ancora presenti e precisamente :

Carlo Ravizza, Arrigo Beltrame e Lodovico Grandi.

Un quarto Socio fondatore, Italo Martina, é invece emigrato e per vocazione si é messo a fare il Presidente iniziatore di ben altri tre club. Dopo avere fondato il Milano Aquileia, di cui il Milano Sud-Ovest é padrino, ha fondato il Milano Giardini ed il Milano Duomo.

  Con vivissimo orgoglio il Club ricorda che quattro Soci hanno fatto conoscere il nome del Milano Sud- Ovest in Italia e nel mondo:

Carlo Ravizza, Governatore del Distretto 204 per il 1977/78, Direttore del Consiglio centrale e membro del Comitato esecutivo del Rotary International per il 1984/85,  Vice Presidente Internazionale per l’anno 1985/86 , Amministratore della Rotary Foundation per gli anni 1995/1997 e 2001/2005 ,  Presidente Internazionale per il 1999/2000,  Presidente Incoming Rotary Foundation.

Arrigo Beltrame, Governatore del Distretto 2040 per il 1993/94, Responsabile per la Zona Europea per le Fellowship Rotariane,  Promotore dell’ iniziativa interdistrettuale per l’ospedale di Dogbo,  Promotore dell’ iniziativa " Una vita per l’Albania " per la vaccinazione per tre anni di tutti i bambini albanesi contro l’epatite virale B , ideatore dell’operazione" Dio vede e il Rotary provvede" con raccolta di 85.000 paia di occhiali spediti in Africa  e che, infine, ha sempre ricoperto cariche operative nel Distretto.

Andrea Oddi, Governatore del Distretto 2040 nell’A.R. 2007-2008

Inoltre molti soci hanno ricoperto e ricoprono tuttora cariche distrettuali.

Un contatto che é sempre stato vivo durante tutta la vita del Club é stato il particolare legame con la Marina Militare, grazie ai rapporti con la stessa del socio Giorgio Giorgerini, legame  che si è  concretizzato in parecchi Interclub con insigni oratori e con  visite alla Accademia di Livorno ,al Museo navale di Venezia, alla base degli incursori di La Spezia, alla nave porta-elicotteri Ardito ed alle navi scuola Amerigo Vespucci e Palinuro.

Il Club ha sponsorizzato la nascita di un Interact, oggi non più attivo, e di un Rotaract, tutt’ora in essere.

I service più significativi promossi e realizzati  dal Club:

1-  Interventi diretti dei soci nelle scuole medie superiori quali testimoni del mondo dl lavoro.

2-     Istituzione del “Premio maturità” per il miglior tema

3-  Isttuzione della “’Accademia Lirica del Rotary” ideata da Mario Marchesi e Daniele Rubboli che   hanno  selezionato giovani talenti da tutto il mondo offrendo loro prestigiosi corsi di perfezionamento sotto la guida dei maestri della Scala . Quasi tutti questi artisti sono oggi in carrieranei più prestigiosi festival e teatri del mondo.

4-    Gli interventi di restauro della Chiesa di San Cristoforo, Chiesa simbolo dello stendardo del Club.

5-  La restaurazione della Sala Romana del Museo Archeologico di Corso Magenta

6-     In collegamento con la Commissione Distrettuale "Arte e Cultura" di Milano presentazione nell’Ottagono della  Galleria Vittorio Emanuele  del  "il Castello dei Musei”.

7-     “Il restauro della  Campana del Manzoni “

Il nostro Club ha contribuito al restauro della campana ubicata nel ex liceo Longoni, dove studiò Alessandro Manzoni, ora sede della questura di Milano.  Insieme a questo contributo è stata fatta la pubblicazione di un libro frutto di una capillare ricerca del nostro socio Gianni Rizzoni sulle scuole Milanesi dal 1575 ad oggi.  Il libro che, oltre ad illustrare la storia del Liceo Longoni e dei suoi studenti, prende anche in esame comparativo i regolamenti scolastici dei tempi di Maria Teresa d’ Austria, della Repubblica Cisalpina, della Restaurazione.

Questo libro distribuito a cura del nostro Rotaract alle scuole di Milano alle quali è stato proposto  di indire un concorso interno riguardo a un elaborato sulla storia del proprio Istituto. I migliori elaborati sono stati premiati dal Rotary.

8-     Il  progetto “Autismo", che è stato anche un progetto distrettuale,  si occupa della gioventù autistica e delle loro famiglie.

Il nostro club ha partecipato al progetto e alla realizzazione presso l’Ospedale San Paolo di Milano di un centro per l’accoglienza di bambini Autistici.

9-     Matching Grant per l’ospedale Buzzi di Milano

               “Il Rotary per la salute del bambino”

 E’ stato donato un ecografo di ultima generazione all'Ospedale per i Bambini Vittore  Buzzi di Milano

               Il progetto stato realizzato dal nostro club capofila, con la collaborazione di altri club                  del Distretto (Buccinasco San Biagio-Centenario,

               Corsico-Naviglio Grande, Milano Est, Milano-Leonardo da Vinci) di un club argentino                    (San Telmo-Constitucion) e di un club svizzero (Mendrisiotto)

10-  Il supporto all’Ospedale di Bukumbi ( Tanzania)  il nostro Club ha inviato  materiale ospedaliero,  un generatore di corrente , denaro e  un aiuto sanitario diretto  con l’intervento presso l’Ospedale di Bukumbi del  nostro socio chirurgo  prof. Fulvio Falcone.

11-  Progetto per la realizzazione in India di gruppi di distillazione dell’acqua prelevata dai pozzi inquinati. 

 

TESTIMONIANZE

"https://www.youtube.com/embed/LppqmS5tyVE"

 

 

 

 

 

 

 

    

 

 

 

 

 

 

Gen
25

Lunedì 25.01.2021 18:45 - 19:45

loader

banner gero

 

 

Via Pisacane , 47 - 20129 Milano
Tel. +39 02 33000625 
rotarymilanosudovest@gmail.com

C.F. 97076030150

COOKIE POLICY



© 2021 - Tutti i diritti riservati.
web by sofos LAB